Cosa vedere a Stoccolma e cosa fare: luoghi fondamentali da visitare

Stoccolma, Stockholm in svedese, è la capitale della Svezia e la sua città più grande e più popolosa. Città signorile e piena di attrazioni, è nota per i suoi canali, giardini e parchi e per l’impressionante bellezza della sua architettura. E, naturalmente, per essere la sede dei Premi Nobel. Ci sono innumerevoli cose da vedere a Stoccolma.

Stoccolma, come altre città scandinave, viene spesso scelta come destinazione turistica estiva da persone che vogliono sfuggire al caldo soffocante che invade gran parte del continente europeo e per l’inesauribile offerta artistica e culturale che mette a disposizione.

Se non conosci Stoccolma, ti invitiamo ad unirti a noi per questo piccolo tour attraverso le sue strade e i suoi canali che non ti lasceranno indifferente.

Cosa vedere a Stoccolma

Crociere attraverso Stoccolma

Stoccolma è una di quelle città conosciute come la “Venezia del Nord” perché è circondata dall’acqua.

La città sorge su 14 isole tra il Mar Baltico e il Lago Mälaren, quindi, come nell’autentica Venezia italiana, non esiste un modo migliore per farsi un’idea generale delle attrazioni offerte da Stoccolma che prenotando un’escursione in crociera attraverso i suoi canali.

Ci sono diverse offerte. Se hai a disposizione molto tempo puoi scegliere una crociera attraverso tutto l’arcipelago o, se desideri prenotare altre attività, puoi navigare attraverso il Canale con escursioni di meno di un’ora.

 

Lo Stadshuset o il Municipio di Stoccolma

Una volta che avrai visitato Stoccolma in modo orizzontale attraverso i suoi canali, ti consigliamo di goderti una visita della città in modo verticale, dalla cima della torre Stadshuset, il Municipio della capitale svedese.

Con una posizione privilegiata sull’isola di Kungsholmen, è una delle icone di Stoccolma con la sua torre e i suoi mattoni rossi.

Al suo interno, spicca la Sala d’oro, con i suoi infiniti mosaici, e la Sala Blu, dove si tiene ogni anno il banchetto ufficiale dei Premi Nobel.

Gamla Stan

Una volta che avrai avuto una visione d’insieme della città attraverso i suoi canali e dalla torre del Municipio, la tappa successiva è il cuore di Stoccolma, il Gamla Stan, il suo centro storico.

Quartiere di incomparabile bellezza, è un luogo ideale per passeggiare tra le sue stradine acciottolate piene di piazze, facciate medievali colorate e ristoranti e negozi sempre pieni di vita e animazione.

Prima di continuare, ricorda che questo è l’autentico Nord, la terra dei vichinghi, e che qui bisogna venire ben accappottati anche in estate. Ecco perché ti consigliamo di approfittarne mentre trascorri del tempo in questo affascinante centro storico, e di prenderti una calda e deliziosa tazza di cioccolata, che ti darà la forza di continuare il nostro tour.

Cattedrale di Stoccolma

Se hai già preso la tua deliziosa cioccolata calda, approfitteremo del fatto di stare a Gamla Stan per fare una piccola visita alla Cattedrale di Stoccolma. In stile barocco, il suo interno è pieno di raffinate opere d’arte, come il dipinto Vadersoltavlan e una scultura del XV secolo di San Giorgio e il Drago scolpito nel legno.

Se possiedi lo Stockholm Pass, un pacchetto turistico che copre più di 60 itinerari, musei e attrazioni, non dovrai pagare per entrare.

Museo ABBA

Gli svedesi più famosi al mondo insieme a Björn Borg, il loro museo è una tappa ineludibile se sei un fan dell’immortale gruppo svedese, una cosa molto probabile considerando che hanno venduto oltre 400 milioni di dischi in tutto il mondo dagli anni ’70 e quasi nessuno può evitare di cantare o ballare quando suonano i classici “Mamma mia” o “Dancing Queen”.

Situato sull’isola di Djurgården, vicino al Museo Skansen e al Museo Vasa, presenta diverse e attraenti attività, dalla contemplazione degli oggetti personali dei membri del gruppo a una divertentissima attrazione basato su ologrammi che ti permetterà di cantare insieme al gruppo come se fossero davvero al tuo fianco. Qualcosa da ricordare.

L’ora della Fika a Stoccolma

Se si sta già facendo buio e inizia a fare freddo, per chiamarlo in un altro modo, è il momento di fermarsi per una Fika. Cos’è una Fika? Beh, qualcosa come l’ora del tè per gli inglesi, un’occasione che gli svedesi hanno per incontrare amici e parenti e mangiare qualche panino o uno spuntino in una caffetteria o in una pasticceria.

Gli svedesi trovano sempre un po’ di tempo, al mattino o nel pomeriggio, per questo rituale che per loro è sacro come la siesta per gli spagnoli.

Un modo per diventare svedese, nel vero senso della parola.

Museo all’aperto di Skansen

Abbiamo lasciato questa visita alla fine perché potrebbe richiedere un’intera giornata, ma ne vale la pena. Situato sull’isola di Djurgården, è uno spazio all’aperto che attraversa tutta la cultura e la storia della Svezia attraverso più di 150 costruzioni caratteristiche delle sue diverse regioni e classi sociali, dalla nobiltà fino ai contadini più umili.

Con i suoi oltre 300.000 metri quadrati, offre una fedele ricreazione della vita in un villaggio svedese e ha anche uno zoo con la principale fauna scandinava.

Ci sono migliaia di cose da fare e da vedere a Stoccolma, tutto ciò di cui hai bisogno è il desiderio di visitarla e una giacca per la sera.

Cosa vedere a Stoccolma e cosa fare: luoghi fondamentali da visitare
Valuta questo oggetto
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Articoli correlati

Luogui da visitare a Tours

Popolarmente noto come il giardino della Francia, Tours è una città situata nella regione della Lo…

Cosa Vedere a Napoli e Cosa Fare: Luoghi fondamentali da visitare

La città italiana di Napoli è la capitale della Campania e la città più popolosa del sud Italia …

Tutto sul Carnevale Di Venezia 2020

Come ogni anno, i turisti riempiono gli hotel e la città dei canali è piena di colori e una buona …

Monumenti da visitare a Firenze

Firenze è una delle città più turistiche in Italia e in Europa. Questa città è un luogo dove ad…

Ai sensi delle disposizioni del Regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD), prima di proseguire con la navigazione, ti consigliamo di accedere e leggere la nostra Informativa sulla privacy e sui cookie. Se dopo aver letto tali informazioni decidi di proseguire la navigazione nel nostro sito Web, ciò implicherà la tua presa di conoscenza e autorizzazione di tale politica.

Accetta