Cosa vedere a Ginevra in tre giorni. Luoghi imperdibili

Quando parliamo della regione svizzera di Ginevra, viene in mente a ogni turista la città dei trattati, degli orologi svizzeri di lusso o della fonduta. Ma questa città di lingua francese nasconde molti altri segreti. Ti proponiamo una guida di viaggio per scoprire cosa vedere a Ginevra in 3 giorni.

Cosa vedere a Ginevra? Luoghi imperdibili per innamorarsi

Giorno 1: La parte più storica e culturale

Sede

Situato nel Distretto Internazionale di Ginevra, il Palazzo delle Nazioni Unite è uno dei monumenti europei imperdibili da vedere a Ginevra.

C’è la possibilità di pagare una visita guidata per conoscere dal suo interno tutta la storia che gli riguarda poiché, dopo la sede di New York, Ginevra è la seconda più importante al mondo.

Scultura della sedia rotta

Proprio di fronte al Palazzo è possibile scoprire uno dei simboli più importanti della Città della Pace. Broken Chair o Sedia Rotta è una scultura in legno di circa 5,5 tonnellate che rappresenta una gigantesca sedia con una delle sue gambe anteriori rotte.

Come curiosità, questa sedia simboleggia il rifiuto di cariche esplosive e mine antiuomo, dimostrando che le vittime della violenza di guerra rimangono rette, con dignità, anche se hanno subito un incidente e sono state mutilate.

Maison Tavel

La Maison Tavel è la più antica residenza privata che si può vedere a Ginevra, catalogata come edificio storico. La passeggiata storica attraverso la città può iniziare con questo monumento del Medioevo dove scoprirai l’eccitante storia delle vecchie classi borghesi.

Cattedrale di San Pietro

A pochi metri dalla Maison Tavel raggiungiamo la Cattedrale di San Pietro, una chiesa in stile classico da cui è possibile scoprire gli angoli più nascosti della città grazie alle sue viste impeccabili sull’antica Ginevra dalle torri della Cattedrale.

Questa chiesa è piena di storia e potrai fotografare la sedia di Calvino, leader della Riforma Protestante.

PARC DES BASTIONS

Allontanandoci un po’ dal centro storico della città e dagli hotel troviamo il Parc des Bastions, cornice di un’enorme scacchiera dove gli abitanti di mezza età si divertono giocando una partita un po’ fuori dal comune.

Inoltre, nella piazza centrale si erge una delle principali attrazioni da vedere a Ginevra, il Muro dei Riformatori.

Giorno 2: Lasciati andare!

MUSEO D’ARTE E STORIA

Per continuare con la scoperta della città di Ginevra, è necessario visitare il Museo d’Arte e Storia, un luogo peculiare dove ammirare i resti archeologici della Preistoria, oltre a un migliaio di opere artistiche di diverso genere.

LAGO LEMANO E JET D’EAU

Il lago Lemano (Lac Léman) è considerato il più grande lago dell’Europa occidentale. Quando il bel tempo si avvicina, è possibile godersi diverse attività oltre ad ammirare le numerose imbarcazioni che navigano quotidianamente sul lago.

Dal lago si può vedere il Jet d’Eau, un getto d’acqua a pressione che raggiunge i 140 metri di altezza ed è riconosciuto dai vicini di Ginevra come un altro simbolo emblematico della città.

ISOLA ROUSSEAU

Hai mai visto un’isola situata nel mezzo della città? A Ginevra puoi scoprirla. Questa è l’isola di Rousseau, situata nel mezzo del fiume Rodano e attualmente funge da parco pubblico con viste mozzafiato sul Lago Lemano.

Con l’arrivo del bel tempo, gli abitanti della città e i turisti ne approfittano per trascorrere una calda giornata in questi giardini.

BAINS DES PÂQUIS

Se ti stai chiedendo qual è uno dei luoghi essenziali da non perdersi a Ginevra sono i Bains des Pâquis. Sulle rive del Lago Lemano, puoi goderti un momento di riposo e relax in questa “spiaggia urbana”. Ah! Non dimenticarti di assaggiare la tradizionale fonduta della regione.

Giorno 3: Il fascino dei dintorni

GRUYÈRES

Per il terzo e ultimo giorno del tuo soggiorno a Ginevra, ti consigliamo di lasciare il cuore della città e visitare la storica città di Gruyères. Puoi addentrarti in questa piccola città medievale che possiede uno dei castelli più maestosi della Svizzera.

MAISON CAILLER

L’impero dell’industria cioccolatiera! A soli 4 km da Gruyères, a Broc, si trova la Maison Cailler, la prestigiosa fabbrica di cioccolato svizzera. Cosa c’è di meglio che conoscere la cultura di una regione visitando i luoghi più emblematici, sia gastronomici che storico-culturali.

CASTELLO DI CHILLON

Questo castello di origine medievale si trova sulle rive del lago Lemano, tra Montreux e Villeneuve. Grandi autori, come Lord Byron, sono stati ispirati da questa fortezza per i loro scritti.

Inoltre, la visita può essere ancora più divertente se si sceglie di pagare il percorso treatralizzato. Gli oggetti di scena e le decorazioni sono autentici dell’epoca.

Se segui questa mini guida di viaggio, siamo sicuri che non ti perderai nemmeno un angolo da vedere a Ginevra. Ricorda la nostra vasta gamma di  booking di voli economici e hotel economici a Ginevra per completare il viaggio. Bon voyage!

 

Cosa vedere a Ginevra in tre giorni. Luoghi imperdibili
Valuta questo oggetto
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Articoli correlati

Luoghi imperdibili da vedere a Bruxelles

Con una reputazione immeritata di noiosa, la capitale del Belgio e la principale sede amministrativa…

Le 10 cose migliori da fare a Milano

Milano si trova nel nord Italia. È una città italiana storica, cosmopolita e moderna. È anche den…

Le 5 migliori discoteche di Ibiza per non smettere di ballare

Se l’isola di Ibiza è conosciuta per qualcosa oltre alle sue bellissime spiagge e ai suoi lus…

Consigli per il tuo viaggio in Thailandia

Negli ultimi anni, la Thailandia, così come è accaduto con altri paesi del sud-est asiatico, è di…

Ai sensi delle disposizioni del Regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD), prima di proseguire con la navigazione, ti consigliamo di accedere e leggere la nostra Informativa sulla privacy e sui cookie. Se dopo aver letto tali informazioni decidi di proseguire la navigazione nel nostro sito Web, ciò implicherà la tua presa di conoscenza e autorizzazione di tale politica.

Accetta